Sullo squallore del mio campo, Emily Dickinson

Sullo Squallore del mio Campo
Frutti ho cercato di far crescere –
Da ultimo – il Mio Giardino di Roccia
Ha dato Uva – e Mais –

Un Suolo di Pietra, se coltivato con costanza
Ripagherà la Mano –
Il Seme di Palma, al Sole Libico
Fruttifica nella Sabbia –

(Traduzione di Giuseppe Ierolli)

On the Bleakness of my Lot

On the Bleakness of my Lot
Bloom I strove to raise –
Late – My Garden of a Rock
Yielded Grape – and Maize –

Soil of Flint, if steady tilled
Will refund the Hand –
Seed of Palm, by Libyan Sun
Fructified in Sand –

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...