Mai incontro la primavera senza commozione, Emily Dickinson

Mai incontro la primavera senza commozione –
provo l’antico desiderio –
una fretta e un indugio, mescolati,
una licenza di essere bella –

Una competizione nel mio animo
con qualcosa in lei nascosto –
e quando svanisce, rimorso
di non averla frequentata di più.

I cannot meet the Spring unmoved

I cannot meet the Spring unmoved —
I feel the old desire —
A Hurry with a lingering, mixed,
A Warrant to be fair —

A Competition in my sense
With something hid in Her —
And as she vanishes, Remorse
I saw no more of Her.

3 pensieri su “Mai incontro la primavera senza commozione, Emily Dickinson

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...