Sì, da “Sull’amore” (2016), Charles Bukowski

non importa con chi sto
la gente dice sempre,
stai ancora con lei?

la mia relazione tipo dura
due anni e mezzo.
nonostante guerre
inflazione
disoccupazione
alcolismo
gioco d’azzardo
e il mio nervosismo degenerato,
penso di cavarmela abbastanza bene.
Mi piace leggere il giornale della domenica a letto.
mi piacciono i nastri arancioni legati intorno al collo del gatto.
mi piace dormire addosso a un corpo che conosco bene.

mi piacciono ciabatte nere ai piedi del letto alle 2 del pomeriggio.
mi piace vedere come sono venute le fotografie.

mi piace che mi aiutino a superare le feste:
4 Luglio, Festa dei Lavoratori, Halloween, il Ringraziamento, Natale, Capodanno.

sanno come scendere queste rapide
e sono meno impaurite dall’amore di quanto lo sia io.

riescono a farmi ridere quando comici professionisti non ce la fanno.

e poi uscire a comprare il giornale insieme.
ha i suoi vantaggi essere soli
ma si avverte un calore insolito nel non esserlo.

mi piacciono le patate rosse bollite.
mi piacciono dita e occhi migliori dei miei che sanno sciogliere i nodi delle stringhe.

mi piace lasciarle guidare l’auto nelle sere buie
quando la strada e il tragitto mi pesano,
l’autoradio che va
accendiamo sigarette e parliamo un po’
e ogni tanto
stiamo zitti.

mi piacciono le forcine sui tavoli.
mi piace vedere le solite pareti
la solita gente.

non mi piacciono le litigate folli e inutili che scoppiano sempre
e non mi piaccio in queste occasioni
quando non do nulla
quando non capisco nulla.

mi piacciono gli asparagi bolliti
mi piacciono i ravanelli
i porri.
mi piace portare la macchina all’autolavaggio,
mi piace quando vinco dieci dollari per una giocata
data sei a uno.
mi piace la mia radio che suona continuamente
Šostakovič, Brahms, Beethoven, Mahler.

mi piace quando sento bussare alla porta
ed è lei.

non importa con chi sto
la gente mi dice sempre,
stai ancora con lei?

magari pensano che le seppellisco tutte
sulle colline di Hollywood.

(Traduzione di Simona Viciani)

yes

no matter who I’m with
people always say,
are you still with her?

my average relationship lasts
two and one half years.
with wars
inflation
unemployment
alcoholism
gambling
and my own degenerate nervousness
I think I do well enough.

I like reading the Sunday papers in bed.
I like orange ribbons tied around cat’s necks.
I like sleeping up against a body that I know well.

I like black slips at the foot of my bed
at 2 in the afternoon.
I like seeing how the photos turned out.

I like to be helped through the holidays:
4th. of July, Labor Day, Halloween, Thanksgiving,
Christmas, New Year’s.
they know how to ride these rapids
and they are less afraid of love than I am.

they can make me laugh where professional comedians
fail.

there is walking out to buy a newspaper together.

there is much good in being alone
but there is a strange warm grace in not being alone.

I like boiled red potatoes.

I like eyes and fingers better than mine that can
get knots out of shoelaces.

I like letting her drive the car on dark nights
when the road and the way have gotten to me,
the car radio on
we light cigarettes and talk about things
and now and then
become silent.

I like hairpins on tables,
on the floor.
I like knowing the same walls
the same people.

I dislike the insane and useless fights which always
occur
and I dislike myself at these times
giving nothing
understanding nothing.

I like boiled asparagus
I like radishes
green onions.
I like to put my car into a car wash.
I like it when I have ten win on a six to one
shot.
I like my radio which keeps playing
Shostokovitsch, Brahms, Beethoven, Mahler.

I like it when there’s a knock on the door and
she’s there.

no matter who I’m with
people always say,
are you still with her?

they must think I bury them in
the Hollywood Hills.

____________________

HAUSER – Waltz No. 2 (Shostakovich)

3 pensieri su “Sì, da “Sull’amore” (2016), Charles Bukowski

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...